Passa ai contenuti principali

I fiori di Bach sono un rimedio utile?

I fiori di Bach, sono usati principalmente per placare l’ansia e per risolvere gli stati emozionali negativi.


Si afferma anche che lo stato emozionale e in particolare gli stati di ansia e depressione possano portare ad un malessere fisico.
Ma il problema è capire se la medicina alternativa, ed in particolare i fiori di Bach possano sostituire la medicina tradizionale nel risolvere gli stati di depressione.
Tra i diversi studi scientifici sui fiori di Bach presi in esame si evidenzia come i fiori di Bach agiscano più come un rimedio placebo piuttosto che agire a livello fisiologico.
In ogni caso la  tintura madre dei fiori di Bach, risulta alquanto innocua e quindi adatta ad essere utilizzata per qualsiasi stato fisico, proprio perché qualsiasi principio attivo è talmente diluito da non avere effetti avversi su donne gravide e bambini.
Non esiste comunque un supporto scientifico che sostiene l’utilizzo dei fiori di Bach a livello terapeutico e quindi non è detto che i fiori di Bach funzioni nell’organismo.
I fiori di Bach come rimedio per l’ansia sono stati utilizzati in 61 soggetti che manifestavano ansia e  confrontata con un rimedio placebo; in entrambi i gruppi, quelli curati con la terapia placebo e con i fiori di Bach l’ansia diminuiva, a prova del fatto che i fiori di Bach non hanno un effetto specifico , ma possono essere considerati solo una terapia placebo e quindi nulla( al pari di una caramella tic tac!)
I fiori di Bach sono anche stati provati in un gruppo di bambini con disturbo da iperattività(ADHD) e confrontati con bambini trattati con un placebo.
Anche in questo studio i fiori di Bach non hanno avuto alcun effetto migliorativo e hanno avuto gli stessi risultati, ottenuti con la prova placebo.
I fiori di Bach sono anche stati utilizzati durante lo stato di gravidanza, insieme ad altri rimedi omeopatici, ma anche in questo caso non hanno avuto i risultati sperati.
Al contrario, in uno studio sul controllo per le malattie cardiovascolari nei ratti, in cui è stato utilizzato il Rescue Remedy dei fiori di Bach, il Rescue Remedy dei fiori di Bach è stato efficace nel controllare la glicemia, trigliceridi e colesterolo HDL e potrebbe servire come una strategia per ridurre i fattori di rischio per la malattia cardiovascolare nei ratti.
Questo studio fornisce alcune prove preliminari che indicano  che il Rescue Remedy dei fiori di Bach potrebbe esercitare alcuni effetti biologici; ovviamente a questo dovrebbero seguire ulteriori studi.
E’ stato anche utilizzato una crema a base dei fiori di Bach per curare la sindrome del tunnel carpale. Quarantatre pazienti sono stati trattati per 21  giorni, alcuni con crema placebo altri con crema a base di fiori di Bach con il risultato che la crema ai fiori di Bach ha  avuto effetti significativi sulla riduzione del dolore, formicolio e intensità del dolore.
CONCLUSIONE
Sebbene il rimedio dei fiori di Bach si basi sulla risoluzione degli stati di ansia, sembra non avere alcuna efficacia nel ridurre gli stati di ansia o aiutare a modificare gli stati di animo come nei bambini con iperattività.
Potrebbe invece avere efficacia a livello cardiovascolare o nel ridurre il dolore, ma non c’è ancora alcuna base biologica che possa confermare questi dati.
Esistono pochissimi studi sull’efficacia dei fiori di Bach e quindi non possono essere considerati dati statisticamente significativi.
Quindi non affidatevi solamente alle cure alternative ma è sempre meglio affiancare alla cura tradizionale le cure alternative, ma sempre dopo consiglio medico.



Bibliografia
  1. Bach Flower Remedies for psychological problems and pain: a systematic review Kylie Thaler, Angela Kaminski, [...], and Gerald Gartlehner 2009
  2.  Efficacy of Bach-flower remedies in test anxiety: A double-blind, placebo-controlled, randomized trial with partial crossoverHarald Walach 2001
  3. Bach flower remedies used for attention deficit hyperactivity disorder in children—A prospective double blind controlled study Complement Ther Med. 2014 Aug;22(4):719-23. doi: 10.1016/j.ctim.2014.06.008. Epub 2014 Jul 3.
  4. Preventive use of Bach flower Rescue Remedy in the control of risk factors for cardiovascular disease in rats.  Ann Epidemiol. 2010 Apr;20(4):298-307. doi: 10.1016/j.annepidem.2009.11.006. Epub 2010 Jan 25.
  5. When less is better: a comparison of Bach Flower Remedies and homeopathy.Halberstein RA1, Sirkin A, Ojeda-Vaz MM.J Evid Based Complementary Altern Med. 2017 Jan;22(1):18-24. Epub 2015 Oct 11.
  6. Exploring the Effectiveness of External Use of Bach Flower Remedies on Carpal Tunnel Syndrome: A Pilot Study.Rivas-Suárez SR1,2

Post popolari in questo blog

Gliosi aspecifica: risultato risonanza magnetica

Sono tante le sintomatologie che ci portano ad eseguire una risonanza magnetica. In seguito ad un dolore neuropatico, in seguito ad una debolezza o a formicolii degli arti, in seguito a continui e ripetuti mal di testa, il neurologo potrebbe prescriverci un Risonanza Magnetica Nucleare. Spesso nella risonanza magnetica non si evidenzia niente, e per tale motivo si dice che la risonanza è pulita, ma può capitare che nella risonanza vi sia scritto: esiti gliolitici o presenza di microlesioni aspecifiche. Queste lesioni gliotiche o  piccole aree di alterato segnale(iperintense o ipotense) sono o non sono preoccupanti? Intanto vediamo cos'è la gliosi  La Gliosi è una cicatrice che si evidenzia a livello dell'encefalo( ed è per questo che si parla di gliosi cerebrale) , nella sostanza bianca ed è dovuta ad un evento traumatico che provoca a sua volta la proliferazione degli astrociti. La gliosi non è però così rara. In realtà molte volte la risonanza magnetica eviden

Gamma GT alti: come abbassarlo?

CHE COSA SONO LE GGT E COSA SIGNIFICA GGT La parola Gamma-glutamil transferasi (GGT) è un enzima che appartiene alla classe delle trasferasi ed è situato sulla superficie esterna delle membrane di varie cellule.   La localizzazione del gene che trascrive per la gamma gt si trova nel cromosoma 22. La Gamma Gt catalizza la reazione di transpeptidazione con formazione di un dipeptide contenente l'aminoacido trasportato, reazione che fa parte del ciclo del gamma-glutamile. La GGT  è una glicoproteina dimerica ed è presente in tutte le cellule, ad eccezione degli eritrociti.   La GAMMAGT si trova  principalmente dal fegato, e nei tubuli renali, così come quelli della fosfatasi alcalina. L'attività della gammagt avviene principalemente in tessuti con funzione secretoria   funzione assorbente come reni, sistema biliare, intestino e epididimo .   La scissione di glutatione-principale antiossidante tiolo nell'uomo-è la più importante funzione del GGT .  Il glutation

Sensazione pallina dura ano: saranno emorroidi o un trombo emorroidario?

Spesso in seguito ad una pallina dura all'ano non dolorosa , potremmo rivolgersi al nostro medico pensando al peggio, come un tumore all'ano; ma gran parte delle volte si tratta di semplici emorroidi. Le emorroidi anche chiamati nodulo emorroidario, gozzo emorroidario, fanno parte della normale anatomia anorettale ed hanno un ruolo importante nel meccanismo della continenza. Le emorroidi contribuiscono, insieme agli altri componenti del sistema neuromuscolare dell’ano, al complesso meccanismo della continenza fecale . A riposo le emorroidi si riempiono di sangue e agiscono come valvola assorbendo le variazioni della pressione addominale che si verificano quando un individuo quando si sforza, tossisce o starnuta, prevenendo così la perdita involontaria di feci e gas. Quindi le emorroidi sono delle strutture normalmente presenti nel canale anale che hanno funzione di continenza, e  la loro fuoriuscita è dovuta ad un prolasso della mucosa rettale verso il basso. Tale