Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2018

Tre diversi modi di misurare il ferro nel sangue: ferritina, transferrina, sideremia

Il ferro è fondamentale per le cellule dell’organismo e la sua disponibilità è controllata attraverso la regolazione dell’assorbimento intestinale e del rilascio da parte dei macrofagi splenici  (ferro recuperato dal catabolismo dell’emoglobina) e le cellule maggiormente deputate all’accumulo di Fe sono gli epatociti. E' introdotto nell'organismo con l'alimentazione in due forme: ferro eminico: ferro presente nel gruppo eme dei globuli rossi, presente solo in alimenti di origine animale come la carne rossa ferro non eminico: presenti anche in alimenti di origine vegetale e nel vino. Il fabbisogno di ferro aumenta in condizioni fisiologiche quali: gravidanza, allattamento, mestruazioni; si ha un aumento di richiesta in caso di condizioni patologiche: perdite ematiche, infezioni, stress ma solo il 10% del ferro che viene introdotto con la dieta, viene assorbito dall'intestino. Inoltre si ha una maggiore richiesta di ferro in bambini fino a 2 anni (il ferro è import