Appendicite cronica, i segni per riconoscerla


Dieta appendicite
Alcune volte i dolori all'addome destro potrebbero rivelarsi come qualcosa di più grave come un'appendice infiammata, che potrebbe essere un'appendicite cronica.
L'opinione medica è divisa sulla esistenza o meno dell'appendicite cronica ma se volessimo definirla, definiremmo  l'appendicite cronica come un'appendicopatia in forma subacuta causata da un'infiammazione o una fibrosi di lunga data dell'appendice che presenta clinicamente come dolore addominale prolungato o intermittente che dura più di 48 ore.
La diagnosi di appendicite cronica può essere impegnativa e può causare complicazioni quali infezioni intraabdominali o ostruzione o perforazione intestinale. 
Per questo l' appendicite cronica è una condizione medica difficile da diagnosticare .
L'appendicite cronica potrebbe trovarsi  in posizione retrocecale ma questo non cambierà nulla sulla diagnosi e il trattamento.

Vediamo i sintomi dell'appendice cronica e come curarla.

APPENDICITE CRONICA E ACUTA



A volte è difficile distingure l'appendicite cronica da quella acuta perchè i sintomi sono molto simili e se l'appendicite cronica non viene diagnosticata in tempo potrebbe evolvere in appendicite acuta.

I sintomi dell'appendicite cronica sono sintomi simili all'appendicite acuta , ma sono dolori più lievi che però perdurano nel tempo e talvolta scompaiono per riapparire a distanza di un tempo più o meno breve.
L'infiammazione dell'appendice è comunemente caratterizzata da un iniziodi dolore acuto ombelicale che migra nel quadrante inferiore destro ed è associato a febbre, anoressia, nausea, vomito, letargia, marcatori infiammatori elevati, segno di Blumberg positivo.

L'appendicite si presenta con forti ed improvvisi  dolori che si intensificano nell'arco di 24-48 ore, invece l'appendicite cronica si presenta con dolori di più lieve intensita ma più duraturi.

SINTOMI

I sintomi dell'appendicite cronica non sempre sono evidenti ma sono comunque accompagnati dal dolore addominale destro, che si estende nel quadrante addominale inferiore destro.
Il dolore può essere presente con o senza febbre.
Il dolore è generalmente localizzato in fossa iliaca destra e talvolta  si estende alla gamba destrà e può( non sempre)essere accompagnato da febbre, nausea e/o vomito, alvo chiuso a feci e gas, diarrea a volte alternata a stitichezza,e nell'emocromo risulterà sempre un aumento dei globuli bianchi.
Il dolore potrebbe essere pulsante ed estendersi dalla fossa iliaca destra fino allo stomaco e non sempre il dolore è molto forte.



LE CAUSE

La causa dell'apendicite cronica è spesso dovuta ad una infiammazione o  ostruzione dell'appendice.
Altre possibili cause di appendicite cronica includono:
  • liquido nella zona circostante l'appendicite
  • accumulo di materia fecale
  • tumori
  • follicoli ingrossati
  • trauma
Quando è presete un'ostruzione( che è parziale in caso di appendicite cronica) o un'infiammazione nell'appendice, i batteri possono crescere e moltiplicarsi.

DIETA APPENDICITE CRONICA

L'unica vera cura per l'appendicite è il digiuno, almeno per il primo giorno e bere abbondante acqua ed introdure per 3 giorni mezzo litro di acqua calda.
In seguito mangiare solo cibi ad alto contenuto di fibre includono cereali integrali, ma senza condimento, verdure e frutta, succhi di frutta.
Dopo qualche giorno di dieta molto ristretta, e ovviamente tutto sotto controllo medico, è possibile inserire carni bianche e magre, come pollame e cracker.
Possono essere utili succhi di barbabietole e cetrioli.
Ovviamente evitare cibi altamente complessi e fritti csì come caffè ed alcolici.

DIAGNOSI

Importante per non falsare la diagnosi medica non assumere farmaci antispastici(come buscopan o spasmex) che potrebbero nascondere un attacco di appendicite acuta che va subito trattata .
La diagnosi di appendicite cronica può essere difficile e si basano su un esame fisico da parte del medico seguito un' analisi del sangue e da un'ecografia completa dell'addome.
L'ecografia all'addome destro è un'indagine diagnostica che permette di valutare dimensioni dell'appendice ed eventuali ostruzioni e versamenti che potrebbero confermare la dignosi di appendicite cronica.

Se non è appendicite cosa può essere?

Alcune condizioni che condividono simili sintomi con l'appendicite cronica e che il medico potrebbe cercare di escludere, includono:dist,rbi gastrointestinali,Morbo di Crohn,colite ulcerosa,infezione del tratto urinario,infezione al rene,sindrome dell'intestino irritabile,cisti ovariche,malattia infiammatoria pelvica

Trattamento

A volte il medico potrebbe prescrivere un'antibioticoterapia per trattare l'appendicite cronica
Il trattamento più comune per l'appendicite cronica è comunque un'appendicectomia , che è la chirurgia per rimuovere l'appendice.
Poichè l'appendice non ha alcun ruolo  nel nostro corpo,( alcuni studiosi credono che sia solo un residuo del nostro passato evolutivo), toglierla non causerà alcun problema al nostro corpo , se non il fastidio e i rischi di un intervento chirurgico.

Le complicanze più comuni di appendicite cronica includono:

 Se l'infiammazione cronica dell'appendice non viene curata potrebbero insorgere delle complicazioni.
UNa delle prime complicazioni è che l'appendicite da cronica diventi appendicite acuta che deve essere trattata con urgenza.
Altre complicazioni sono la formazione di perforazione o ascessi, la sepsi e la peritonite , chedeve immediatamente essere trattata.



È facile confondere l'appendicite cronica con altri problemi medici. Tuttavia, è importante ottenere la giusta diagnosi per evitare che possa degenerare.