Passa ai contenuti principali

Pulizia del colon o idrocolonterapia fa dimagrire?

L'intestino è un importante sito responsabile per il sistema immunitario locale.
Le persone che soffrono di stitichezza e che presentano i residui fecali nell'intestino potrebbero avere una riduzione della funzionalità del sistema immunitario ed altri problemi di salute.


La colonterapia o colon wash è una procedura che mira alla eliminazione dei residui fecali e con essi delle tossine accumulate nel nostro corpo,per migliorare lo stato di salute; più precisamente l’idrocolonterapia è una pulizia dell’intestino crasso (l’ultimo tratto dell’intestino, detto anche colon)
La pulizia del colon si usa per eliminare le feci accumulate da anni nell'intestino; infatti nonostante si va al bagno ogni giorno, ciò che viene eliminato è solo il materiale fecale dell'ultimo tratto del colon, mentre rimane ad accumularsi il materiale fecale presente nella porzione superiore.
Da ricordarsi che è essenziale abbinare una buona alimentazione e degli automassagi che potrebbero aiutare ad eliminare tutte le scorie dell'intestino.


IDROCOLONTERAPIA: COME FUNZIONA

La funzione del liquido è quella di rendere fluide le feci, sciogliere le scorie incrostate che rivestono le pareti dell’intestino, favorendo l’espulsione delle sostanze di rifiuto..
Non viene invece mai pulito l’intestino tenue che è protetto dalla valvola ileo-cecale che lo separa dal colon.
L'irrigazione del colon, che è la pulizia del colon avviene utilizzando un semplice strumento di effettuata una pulizia del colon a casa.
Il paziente si trova generalmente su un tavolo e dell'acqua (con o senza erbe o composti aggiuntivi) viene pompato attraverso il retto tramite un tubo.
Il metodo consiste nell'inserimento di una cannula doppia nel retto, una che immette acqua nel retto ed una che asporta il materiale fecale con le scorie verso l'esterno.

A differenza clisteri, per cui viene impiegata una piccola quantità di liquido,  la pulizia del colon richiede un grande volume di fluido - fino a 60 litri - da introdurre nel retto.


GUARDA PRODOTTI PER DIMAGRIRE

La procedura può essere ripetuta più volte.
A fine trattamento, molte persone lamentano crampi addominali.

QUANTO DURA L'IDROCOLONTERAPIA?


La seduta dura circa 45-60 minuti per il primo lavaggio, ma nelle sedute successive diminuisce il tempo di applicazione.
La frequenza dell’idrocolonterapia dipende però dalla propria situazione personale.

COSA PUO' CONTENERE L'IDROCOLONTERAPIA?

La maggior parte dei prodotti di pulizia del colon entrano nelle forme di lassativi, tisane, polveri e capsule. Possono essere presi per bocca o inseriti nel retto. Spesso contengono fosfato di sodio, il caffè, i probiotici, enzimi, o qualsiasi di una varietà di erbe.
Alcuni prodotti contengono preparazioni di fibre, tra psyllium, semi di lino, e lassativi come la cascara, ossido di magnesio, artiglio del gatto, foglie di carciofo, radice di bardana, liquirizia, e cardo latte.

PERCHE' FARE L'IDROCOLONTERAPIA?

Sono diverse le patologie per cui viene eseguito il lavaggio intestinale tracui: la disbiosi intestinale,stipsi o diarrea,gonfiore addominale, meteorismo, colite e sindrome del colon irritabile, parassitosi, candidosi intestinale, prevenzione dai tumori intestinali, digestione lenta, alitosi, intossicazione da cibo, insufficienza epatica, disturbi uro-genitali femminili e dolori mestruali, vaginite e leucorrea, patologie cutanee e disturbi della pelle come acne,eczemi e dermatiti,disturbi articolari,reumatismi, disturbi dell’apparato respiratorio e auricolare come sinusiti e otiti,tosse e asma.
Inoltre è indicato a chi presenta problemi di peso ed è quindi in sovrappeso o a chi ha la cellulite, che è spesso accompagnata da accumuli di tossine e ristagno di liquidi.
Ha inoltre un effetto benefico in caso di cefalea ed emicrania che sono spesso il risultato di quello che mangiamo e delle tossine che accumuliamo in seguito alla nostra dieta




L'idrocolonterapia non ha  molte contrindicazioni, ma bisogna comunque stare attenti ad utilizzarila in casi particolari ed evitarla in casi cime gravidanza e allattamento, in caso di alcune patologie dell'apparato gastrointestinale,come diverticolite e colite ulcerosa, nonchè  morbo di Crohn e in caso di colostomia.
Inoltre può risultare difficile eseguire la pulizia del colon in caso di emorroidi e ragadi anali, per il dolore che potrebbe portare a livello dell'ano, in caso di poliposi bisogna eseguire il tutto con la massima prudenza.

Sebbene l'’idrocolonterapia può essere utile come prevenzione per la prevenione del tumore al colon retto, in caso di malattia conclamata e quindi presenza di tumore è altamente sconsigliato eseguire l'idrocolonterapia
In caso di qualsiasi altra malattia è sempre meglio chiedere consiglio al roprio medico per avere conferma che la procedura sia sicura.

QUINDI L'IDROCOLONTERAPIA FA DIMAGRIRE?

L'idrocolonterapia riesce a rimuovere il materiale fecale rimasto per anni nel nostro intestino ed elimina una massa fecale che quindi si traduce in peso.
Ovviamente si ha una riduzione di peso che potrebbe essere inutile se non è accompagnato da una dieta che rende il dimagrimento duraturo.
Quindi associate sempre una dieta eqilibrata e ricca di fibre e verdure

QAUNTO COSTA L'IDROCOLONTERAPIA

La pulizia del colon da personale specializzato e in centri specializzati deve essere fatta almeno una volta l'anno ed ogni seduta può avere un costo variabile in base al tipo di centro che va dagli 80 ai 200 euro.




FONTE
The physiology of colonic hydrotherapy.Seow-Choen F1.2009
http://simonaoberhammer.com/






Post popolari in questo blog

Gliosi aspecifica: risultato risonanza magnetica

Sono tante le sintomatologie che ci portano ad eseguire una risonanza magnetica. In seguito ad un dolore neuropatico, in seguito ad una debolezza o a formicolii degli arti, in seguito a continui e ripetuti mal di testa, il neurologo potrebbe prescriverci un Risonanza Magnetica Nucleare. Spesso nella risonanza magnetica non si evidenzia niente, e per tale motivo si dice che la risonanza è pulita, ma può capitare che nella risonanza vi sia scritto: esiti gliolitici o presenza di microlesioni aspecifiche. Queste lesioni gliotiche o  piccole aree di alterato segnale(iperintense o ipotense) sono o non sono preoccupanti? Intanto vediamo cos'è la gliosi  La Gliosi è una cicatrice che si evidenzia a livello dell'encefalo( ed è per questo che si parla di gliosi cerebrale) , nella sostanza bianca ed è dovuta ad un evento traumatico che provoca a sua volta la proliferazione degli astrociti. La gliosi non è però così rara. In realtà molte volte la risonanza magnetica eviden

Sensazione pallina dura ano: saranno emorroidi o un trombo emorroidario?

Spesso in seguito ad una pallina dura all'ano non dolorosa , potremmo rivolgersi al nostro medico pensando al peggio, come un tumore all'ano; ma gran parte delle volte si tratta di semplici emorroidi. Le emorroidi anche chiamati nodulo emorroidario, gozzo emorroidario, fanno parte della normale anatomia anorettale ed hanno un ruolo importante nel meccanismo della continenza. Le emorroidi contribuiscono, insieme agli altri componenti del sistema neuromuscolare dell’ano, al complesso meccanismo della continenza fecale . A riposo le emorroidi si riempiono di sangue e agiscono come valvola assorbendo le variazioni della pressione addominale che si verificano quando un individuo quando si sforza, tossisce o starnuta, prevenendo così la perdita involontaria di feci e gas. Quindi le emorroidi sono delle strutture normalmente presenti nel canale anale che hanno funzione di continenza, e  la loro fuoriuscita è dovuta ad un prolasso della mucosa rettale verso il basso. Tale

Gamma GT alti: come abbassarlo?

CHE COSA SONO LE GGT E COSA SIGNIFICA GGT La parola Gamma-glutamil transferasi (GGT) è un enzima che appartiene alla classe delle trasferasi ed è situato sulla superficie esterna delle membrane di varie cellule.   La localizzazione del gene che trascrive per la gamma gt si trova nel cromosoma 22. La Gamma Gt catalizza la reazione di transpeptidazione con formazione di un dipeptide contenente l'aminoacido trasportato, reazione che fa parte del ciclo del gamma-glutamile. La GGT  è una glicoproteina dimerica ed è presente in tutte le cellule, ad eccezione degli eritrociti.   La GAMMAGT si trova  principalmente dal fegato, e nei tubuli renali, così come quelli della fosfatasi alcalina. L'attività della gammagt avviene principalemente in tessuti con funzione secretoria   funzione assorbente come reni, sistema biliare, intestino e epididimo .   La scissione di glutatione-principale antiossidante tiolo nell'uomo-è la più importante funzione del GGT .  Il glutation