Passa ai contenuti principali

Lemon detox dieta cos'è? funziona?

Tante volte abbiamo sentito l'espressione: il limone scioglie i grassi. Ma sarà vera questa affermazione?
Può il limone sciogliere i grassi e ridurre i grassi del nostro corpo?


Proprio in seguito a questa affermazione è stata elaborata la dieta lemon detox per ridurre il contenuto di grasso del nostro corpo e perdere peso facilmente.

LEMON DETOX DIETA  COS'E'

La dieta detox del limone è una dieta detossificante elaborata per perdere velocemente i chili di troppo eliminando le tossine.
Ad elaborare la dieta detox del limone è stato Stanley Burroughs, che ha usato questa dieta per curare i pazienti che presentavano ulcera gastrica. Ma  sorprendentemente  questi pazienti hanno avuto una veloce riduzione del peso.

Il programma elaborato da Burroughs, si chiama  Master Cleanse ed è stato utilizzato da molti vip, come Beyonce, che affermano di aver ridotto il loro peso usando la dieta detox del limone.

Una dieta detox non è mai semplice da seguire e spesso potrebbe dare effetti collaterali.
Per questo motivo una dieta detossificante non va mai iniziata senza una giusta preparazione.
Molti infatti seguono prima una dieta vegetariana per poi fare una dieta detox per eliminare le tossine.
Ad esempio una drastica riduzione di sostanze contenente caffeina potrebbe creare crisi di astinenza che potrebbe essere avvertita con mal di testa e nervosismo.

COME SI FA LA DIETA DETOX AL LIMONE O MASTER CLEANSE LEMON



La dieta del limone Detox è un programma di pulizia e prevede soltanto l'assunzione di limonata fatta dai seguenti ingredienti: limone, sciroppo d'acero puro, pepe di cayenna e acqua per un minimo di soli dieci giorni.

Questa è la classica ricetta di Stanley Burrough, presa dal suo libro :

2 cucchiai da tavola di limone o lime
2 cucchiai da tavola di sciroppo d'acero
1/10 cucchiaino di pepe di cayenna
10 parti di acqua (calda o fredda come preferito)


Si deve bere un minimo di almeno sei a dodici bicchieri  durante tutto il giorno, quando si è affamati.
In più deve essere preso un lassativo al mattino e uno la sera cercando di evacuare  almeno 3 volte al giorno, per poter eliminare tutte le tossine.

Dopo la settimana/10 giorni di detox bisogna reintrodurre pian piano gli alimenti:
  • 1 giorno succo di arancia
  • 2 giorno zuppe di verdure
  • 3 giorno frutta e verdura
  • Dal 4 giorno reintrodurre pian piano tutti gli alimenti.



Alcuni consigliano anche l'assunzione di integratori e vitamine, anche se la dieta detox originale di Stanley Burroughs non lo prevedeva.

PERCHE' NON FARE LA DIETA DETOX AL LIMONE

Questa dieta è basata solo sull'uso del limone; manca la componente proteica, in assenza della quale il nostro corpo potrebbe iniziare a sottrarre proteine per l'utilizzo dai muscoli del nostro corpo, con un conseguente indebolimento e carenze nutrizionali.
Inoltre, il nostro corpo potrebbe avvertire questo lungo digiuno come un periodo di carestia, in cui è necessario conservare ogni singola caloria e grasso per una successiva carestia.
Quindi quando riprenderemo a mangiare il nostro corpo manterrà la forma mentis"conserva per la carestia" e anzicchè consumare le sostanze che arrivano nel corpo le trasformarà in grassi che si accumuleranno per un eventuale necessità.

Quindi sebbene il limone abbia proprietà detossificanti, va sempre associato ad una dieta ipocalorica; quindi utilizzare il potenziale detox e antiossidante del limone ma non si deve sostituire una bevanda ad una alimentazione corretta e bilanciata per un periodo di tempo così lungo.

Post popolari in questo blog

Gliosi aspecifica: risultato risonanza magnetica

Sono tante le sintomatologie che ci portano ad eseguire una risonanza magnetica. In seguito ad un dolore neuropatico, in seguito ad una debolezza o a formicolii degli arti, in seguito a continui e ripetuti mal di testa, il neurologo potrebbe prescriverci un Risonanza Magnetica Nucleare. Spesso nella risonanza magnetica non si evidenzia niente, e per tale motivo si dice che la risonanza è pulita, ma può capitare che nella risonanza vi sia scritto: esiti gliolitici o presenza di microlesioni aspecifiche. Queste lesioni gliotiche o  piccole aree di alterato segnale(iperintense o ipotense) sono o non sono preoccupanti? Intanto vediamo cos'è la gliosi  La Gliosi è una cicatrice che si evidenzia a livello dell'encefalo( ed è per questo che si parla di gliosi cerebrale) , nella sostanza bianca ed è dovuta ad un evento traumatico che provoca a sua volta la proliferazione degli astrociti. La gliosi non è però così rara. In realtà molte volte la risonanza magnetica eviden

Sensazione pallina dura ano: saranno emorroidi o un trombo emorroidario?

Spesso in seguito ad una pallina dura all'ano non dolorosa , potremmo rivolgersi al nostro medico pensando al peggio, come un tumore all'ano; ma gran parte delle volte si tratta di semplici emorroidi. Le emorroidi anche chiamati nodulo emorroidario, gozzo emorroidario, fanno parte della normale anatomia anorettale ed hanno un ruolo importante nel meccanismo della continenza. Le emorroidi contribuiscono, insieme agli altri componenti del sistema neuromuscolare dell’ano, al complesso meccanismo della continenza fecale . A riposo le emorroidi si riempiono di sangue e agiscono come valvola assorbendo le variazioni della pressione addominale che si verificano quando un individuo quando si sforza, tossisce o starnuta, prevenendo così la perdita involontaria di feci e gas. Quindi le emorroidi sono delle strutture normalmente presenti nel canale anale che hanno funzione di continenza, e  la loro fuoriuscita è dovuta ad un prolasso della mucosa rettale verso il basso. Tale

Gamma GT alti: come abbassarlo?

CHE COSA SONO LE GGT E COSA SIGNIFICA GGT La parola Gamma-glutamil transferasi (GGT) è un enzima che appartiene alla classe delle trasferasi ed è situato sulla superficie esterna delle membrane di varie cellule.   La localizzazione del gene che trascrive per la gamma gt si trova nel cromosoma 22. La Gamma Gt catalizza la reazione di transpeptidazione con formazione di un dipeptide contenente l'aminoacido trasportato, reazione che fa parte del ciclo del gamma-glutamile. La GGT  è una glicoproteina dimerica ed è presente in tutte le cellule, ad eccezione degli eritrociti.   La GAMMAGT si trova  principalmente dal fegato, e nei tubuli renali, così come quelli della fosfatasi alcalina. L'attività della gammagt avviene principalemente in tessuti con funzione secretoria   funzione assorbente come reni, sistema biliare, intestino e epididimo .   La scissione di glutatione-principale antiossidante tiolo nell'uomo-è la più importante funzione del GGT .  Il glutation