Alcol in gravidanza: effetti sul feto e sul futuro nascituro

L'ambiente uterino è fondamentale perchè svolge un ruolo importante nel determinare lo stato di salute e il possibile insorgere di malattia dell'adulto.


Una esposizione prenatale di alcool ed in generale una esposizione ad agenti neurotossici può causare alterazioni al cervello in via di sviluppo e spesso danni permanenti e a volte irreversibili.
Il rischio è lo sviluppo di deficit neurocomportamentali e sviluppo di caratteristiche neuropsicologiche e comportamentali varie .  
Inoltre l'uso di alcol e di tabacco durante la gravidanza, possono portare ad un basso peso alla nascita e ad anomalie congenite, ma ancora più grave causare  la morte del feto e del neonato
Il termine per indicare l'insieme delle alterazioni che derivano dall'uso di alcol in gravidanza è:Sindrome fetale alcolica.
La SINDROME FETALE ALCOLICA agisce a più livelli nel comportamento del futuro bambino/ adolescente.
AZIONE ALCOL SU INTELLIGENZA:
L'acol agisce in maniera negativa sull'intelligenza, azione che varia in base ai tempi di esposizione e al periodo gestazionale in cui è stato assunto alcol.
L'Alcol causa sia anomalie strutturali che funzionali, e può causare in neonati e bamini ritardo mentale o disabilità intellettiva.
Spesso alla riduzione delle capacità intellettuali, sono anche associate  caratteristiche facciali (cioè, philtrum liscia, rime palpebrali e vermiglio sottile) e ritardo della crescita, che però non si presentano sempre nello spettro fetale alcolico= caratteristiche associate all'uso di alcol durate il primo e secondo trimestre di gravidanza.
AZIONE ALCOL SULLE CAPACITA' DI PROBLEM SOLVING
L'uso di alcol sia prenatale che postnatale, influisce sulla capacità di risolvere i problemi e trovare una soluzione, quindi sulla capacità di problem-solving, e rende incapaci di conseguire e progettare un obiettivo futuro.
Altre abilità cognitive compromesse sono la pianificazione,inibizione della risposta, e difficoltà a memorizzare un lavoro e a ricrearlo; infatti tutto questo nasce da un'integrazione di processi quali l'attenzione, la memoria, la sensazione,la percezione, e l'attività motoria, che sono ridotte in casi di sindrome alcolica fetale.
I bambini con Sindrome alcolica fetale hanno inoltre una minore propensione al rispetto delle regole e hanno una maggiore probabilità di sviluppare una dispendenza da sostanze come l'alcol o droghe.
 DISTURBI PSICOLOGICI
I danni che si verificano nel cervello possono portare allo sviluppo di patologie concomitanti, tra cui la depressione, disturbi d'ansia, disturbo bipolare.


I bambini con esposizione prenatale di alcol hanno una difficile capacità emotiva e difficoltà a relazionarsi , e incapacità a comunicare.
Questi disturbi possono portare a disabilità secondarie come insuccesso scolastico,aumento della delinquenz.
Alcuni articoli correlano inoltre la sindrome alcolica fetale con un possibile sviluppo di patologie a deficit di attenzione / iperattività (ADHD.







FONTI
1.[Effect of alcohol exposure during pregnancy on learning and memory and expression of cdk5 in the hippocampus of infant rats].
2.Li S, Xu CY, Jiang HB, Hao W, Zhang RL.
Effect of alcohol consumption in prenatal life, childhood, and adolescence on child development..Foltran F1, Gregori D, Franchin L, Verduci E, Giovannini M.
3.Prenatal alcohol exposure alters p35, CDK5 and GSK3β in the medial frontal cortex and hippocampus of adolescent mice
Samantha L. Goggin, Kevin K. Caldwell, Lee Anna Cunningham, Andrea M. Allan

4.The effect of alcohol binge drinking in early pregnancy on general intelligence in children.
Kesmodel US1, Eriksen HL, Underbjerg M, Kilburn TR, Støvring H, Wimberley T, Mortensen EL

[Effect of prenatal alcohol exposure on rhythmic respiratory discharge activity in medullary slices of neonatal rats].
[Article in Chinese]

Effects of prenatal alcohol exposure and attention-deficit/hyperactivity disorder on adaptive functioning.
Ware AL
Ji ML1, Qian ZB, Wu YH.

Case-control study of attention-deficit hyperactivity disorder and maternal smoking, alcohol use, and drug use during pregnancy.
Mick E1, Biederman J, Faraone SV, Sayer J, Kleinman S 

http://www.epicentro.iss.it/problemi/alcol_fetale/alcol_fetale.asp