Carbossi terapia : nuovo trattamento contro la cellulite


Cos'è la Carbossiterapia?

La carbossi-terapia è un trattamento di medicina estetica, mirato alla riduzione della cellulite in cui viene somministrato CO2 in diversi modi. Questo trattamento nasce in Francia nel 1932.
Questo trattamento fa parte di una serie di trattamenti non chirurgici per ridurre la cellulite ed in particolare ridurre il tessuto adiposo .
Attraverso l'iniezione di diverse sostanze all'interno del tessuto sottocutaneo è possibile ottenere la lisi delle cellule di grasso.
Inizialmente la  CO2 veniva rilasciata per via percutanea e quindi attraverso la pelle con bagni di acqua riscaldata o tramite applicazione di CO2 direttamente sulla pelle.
In seguito la CO2 è stata iniettata direttamente a livello sottocutaneo assicurando migliori risultati nel trattamento di adiposità e cellulite con riduzioni della circonferenza delle cosce, ventre e ginocchio con possibile rimodellamento del collagene ed è anche utile per il trattamento delle vene varicose.

Come agisce la Carbossiterapia?

In seguito all'iniezione di CO2 si ha aumento della flusso di sangue e della temperatura cutanea e questo potrebbe causare lipolisi e quindi distruzione delle cellule del grasso con conseguente riduzione della cellulite.Sembra che crei riduzione densità e forma dei lipociti.

 La Carbossiterapie è utile solo per trattare la Cellulite?

Oltre alla cura della cellulite la carbossiterapia è utile per il trattamento di microangiopatia, psoriasi, ulcere varicose e  ulcere diabetiche ma anche per trattare il grasso localizzato, per il ringiovanimento cutaneo facciale, alopecia ed occhiaie, smagliature.
La carbossiterapia può essere utilizzata anche per trattare casi di alopecia combattendo efficacemente la perdita dei capelli.
La Co2 sembra aumentare il flusso di sangue nella zona trattata e conseguentemente anche la temperatura; si ha così un effetto lipolitico che permette di ridurre il diametro di cosce e fianchi.

Carbossiterapia Antalgica

La carbossiterapia antalgica è l'uso dell'anidride carbonica a scopo terapeutico per la riduzione del dolore acuto e cronico in casi di:
trigger point e tender point
Epicondilite,epitroleiti
Cervicalgie
Lombalgie
Tunnel carpale
Tendiniti
patologie di natura reumatica
algie della spalla
gonalgie
Distorsioni tibio-tarsica
Sindrome e fenomeno di Raynoud


In questo modo è possibile ridurre l'utilizzo di sostanze farmacologiche.

Carbossiterapia: Effetti collaterali

la carbossiterapia è una metodica di medicina estetica tra le più sicure, efficaci e priva di siginifcativi effetti collaterali. La carbossiterapia non riporta danni ad organi; c'è solo  la possibilità che si presentino piccoli lividi.Non è raccomandata in persone con problemi respiratori coronarici o renali insufficienza epatica o cancro

Come avviene un trattamento di carbossiterapia?


La carbossiterapia viene eseguita da un operatore che utilizzerà un apposito ago che viene introdotto al di sotto la pelle, nello strato sottocutaneo.
Quest'ago è collegato ad un tubicino che rilascia la CO2 nel tessuto.
L' anidride carbonica fuoriesce da una bombola dove è compresso alla stato liquido, viene riscaldata ed umidificata  all'interno del macchinario e arriva fino all'ago che la porta nel sottocutaneo e nel tessuto adiposo.
Il gas defluisce a pressione e quantità pre-impostate sul macchinario, e per trattare zone più ampie come le gambe si punge in più punti al fine di fare diffondere l'anidride carbonica in modo uniforme.
E' di fondamentale importanza che la tecnica venga effettuata da personale esperto e che il centro in cui viene effettuata la carbossiterapia sia specializzato.


Ma quali sono le esperienze sulla carbossiterapia?

Le esperienze sulla Carbossiterapia si dividono tra esperienze positive ed esperienze negative e neutre, anche se le esperienze sono o poche e legate all'inesperienza dell'operatore.

Ad alcuni la carossiterapia agisce migliorando la microcircolazione e risolvendo il problema delle vene varicose.
Molte hanno trovato, che sopo diversi trattamenti di carbossiterapia, la pelle risulta più liscia e con meno liquidi. Subito dopo il trattamento si sentono come delle bolle sotto la cute
Per alcune la tecnica risulta molto dolorosa, chi invece non sente alcun dolore e trova i risultati desiderati . Il dolore dura circa 5 secondi , anche se a volte i fastidi durano giorni; sembra comunque essere più doloroso in donne che hanno problemi di circolazione e ritenzione idrica.
C'è chi afferma che in sole 5 sedute ha perso 2 cm.
.C'è chi addirittura dice di aver perso 8 cm in un mese con 2 sedute a settimana
Comunque sono necessarie almeno quattro sedute di carbossiterapia per ottenere dei risultati  evidenti.

Qual'è il costo della carbossiterapia?

Il costo è circa 80 euro (dai 40 ai 100 euro)a seduta e sono necessarie almeno 4 sedute per vedere i primi risultati.




Riferimenti

Effectiveness of carboxytherapy in the treatment of cellulite in healthy women: a pilot study. Luana Ramalho Pianez et al Clin Cosmet Investig Dermatol. 2016; 9: 183–190.