Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2016

Vitamina D e gravidanza

Ci sono pochissimi dati sui livelli di vitamina D in donne in gravidanza;gli studi disponibili, tuttavia, suggeriscono che nelle donne in gravidanza si hanno livelli sierici bassi  di 25-idrossivitamina D [25 (OH) D]. In un  precedente articolo sulla vitamina D  si vedeva quanto fosse importante stare al sole per almeno 15 minuti al giorno, perché la vitamina D viene sintetizzata dalla pelle in presenza di raggi ultravioletti. La vitamina D è importante in tutti gli stadi della vita, ma soprattutto in gravidanza è  fondamentale  per l'acquisizione di minerali. Durante la gravidanza si hanno significative variazioni di vitamina D e omeostasi del calcio, perché il calcio viene utilizzato principalmente dal feto per la mineralizzazione ossea. Guarda anche: V itamina D e gravidanza Il deficit materno di vitamina D durante la gravidanza è stata associata a ipocalcemia neonatale e altri esiti avversi alla nascita, come ad esempio craniotabes ( Rammollimento per decalcificazion

Feci nere o rosse : quali sono le cause?

Andiamo in bagno e notiamo che le nostre feci sono nere. Cosa dobbiamo fare? Intanto dobbiamo verificare se le nostre feci sono davvero nere o se abbiamo mangiato qualcosa che può aver provocato il colorito nero delle nostre feci. Quali sono gli alimenti che possono causare il colore scuro delle feci? le verdure a foglia verde come i broccoli, gli spinaci, rucola, prezzemolo, fagiolini(ovviamente in grandi quantità) barbabietole, i mirtilli, le ciliegie,  l’ eccesso di fibre , così come pure il consumo eccessivo di carni rosse  Un’altra causa, che favorisce feci catramose può essere la liquirizia . Anche alcuni farmaci ed integratori possono modificare il colore delle feci e tra questi:   farmaci antinfiammatori non steroidei  assunzione orale di ferro   il  bismuto Ovviamente il colore delle feci, se non è accompagnato da altri sintomi e non è una situazione non duratura non dovrebbe preoccupare. Ma in ogni caso è sempre importante rivolgersi al medico e fare gli

Il Bluetooth fa male?

Già da molti anni , con l'avvento dei primi smartphone si è cercato di capire se le radiazioni provenienti dai cellulari siano dannose per la salute. "> Tra gli scienziati si è accesa una discussione che non ha però trovato una risposta assoluta a questa domanda. L'energia elettromagnetica comprende a frequenza estremamente bassa (ELF), le radiazioni a microonde, i raggi X e raggi gamma. I campi ELF sono pericolosi per la salute umana e sembrano essere 'possibilmente cancerogeni'.   Le frequenze comuni in materia di spettro elettromagnetico includono: Electric Power 60 Hz radio AM 1 MHz radio FM 100 MHz I telefoni cellulari 800-2200 MHz • Forni a microonde 2450 MHz Raggi X, più di 1.000.000 MHz I raggi X, frequenze estremamente elevate, sono radiazioni ionizzanti e possono causare gravi danni al tessuto umano e danneggiare il materiale genetico delle cellule perche riescono a  rompere i legami chimici. L'energia emessa dal range delle mi

Vitamina D o Calciferolo

La Vitamina D appartiene alla famiglia degli steroli ed è definita vitamina antirachitica. La vitamina D viene prodotta in molte forme, ma le  due principali sono la vitamina D2 (ergocalciferolo) e la vitamina D3 (colecalciferolo) ; quando parliamo di  vitamina D comprendiamo sia la D2 che la  D3. Quali sono le funzioni della vitamina D? Regola l'assorbimento di calcio e fosforo nell'intestino regola i livelli plasmatici di calcio regola la mineralizzazione dello scheletro La funzione biologica della vitamina D è quindi quella di mantenere le concentrazioni di calcio e fosforo sierici all'interno del range di normalità, migliorando l'efficienza dell'intestino di assorbire questi minerali dalla dieta .  Quando l'assunzione di calcio nella dieta è inadeguata a soddisfare il requisito calcio del corpo, la vitamina D, insieme con l' ormone paratiroideo (PTH), mobilita le cellule staminali  nel midollo osseo, per diventare osteoclasti maturi c

Vitamina: ipovitaminosi ed ipervitaminosi

Le vitamine sono molecole organiche eterogenee, non classificabili nel contesto dele macromolecole (glicidi, lipidi,protidi, acidi nucleici). Qual' e la funzione delle vitamine? Le vitamine sono coinvolte nell'accrescimento,integrità  degli organismi viventi oltre che a regolare il metabolismo. Infatti alcune di loro appartengono alla categoria dei coenzimi e sono coinvolti nel metabolismo di proteine, lipidi, carboidrati ed acidi nucleici. Quali sono le vitamine? Le Vitamine, insieme ai minerali, appartengono alla classe dei Micronutrienti , cioė sono elementi che devono essere assunti ogni giorno in quantitá minore di 100 mg/giorno . L'organismo contiene una riserva di entità variabile di queste sostanze nel fegato,  per cui una deficeienza delle vitamine si manifesta in maniera progressiva. Le vitamine devono essere assunte con la dieta in quanto lˈorganismo umano non e in grado di sintetizzarle ma le può accumulare o meno in base alla loro natura.