Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2016

Post in evidenza

Eosinofili alti nei bambini e negli adulti: quali sono le cause?

Gli eosinofili sono delle cellule che appartengono al sistema immunitario, in particolare fanno parte della categoria dei granulociti e per questo talvolta potremo trovare il termine: granulocita eosinofilo. Queste cellule hanno il ruolo di difendere il nostro corpo da attacchi come infiammazioni, allergie, infezioni batteriche e parassitarie ma  hanno anche un ruolo importante nella formazione di alcuni organi come la ghiandola mammaria postgestionale. Per vedere i livelli di eosinofili basta un emocromo dove ci saranno due valori : valore assoluto e percentuale . Il valore assoluto degli eosinofili indica il numero di eosinofili circolanti nel sangue periferico e il suo valore viene ottenuto moltiplicando il conteggio totale dei globuli bianchi (WBC) per la percentuale di eosinofili. Il valore percentuale degli eosinofli indica il valore in percentuale rispetto ai leucociti in totale; i valori normalmente variano fra l'1 e il 5% .Il valore percentuale dipende anche  dagl

Bradicardia:battiti decelerati

Bradicardia è un termine utilizzato per indicare un ritmo cardiaco lento o irregolare e consiste nella presenza di battiti troppo lenti, cioè inferiori ai 60 battiti al minuto. Il normale range di frequenza  si trova tra i  55/60 ai 72/76 battiti.  Al di sopra di questi si parla di tachicardia e al di sotto di questi valori si parla di bradicardia. La bradicardia   non è sempre patologica; basti pensare agli atleti, che tendono ad avere meno battiti  per poter aumentare le loro performance . Una frequenza cardiaca al di sotto dei 60 bpm e' comunque definita come una disfunzione ma non una patologia. Tra i vari tipi di bradicardia c'è anche il Blocco Cardiaco che si verifica quando il ritmo che inizia nelle camere superiori del cuore non è in grado di passare normalmente alle camere inferiori e questo crea una minore capacità del cuore di pompare sangue a sufficienza. Quali sono i sintomi?  Stanchezza, debolezza, vertigini o sensazione di testa vuota, fia