OSSESSIONE PER IL CIBO

Il cibo è una fonte importante di sostentamento per l'organismo e per tal motivo non bisogna mai fare diete in cui la quantità di cibo è inferiore o superiore al fabbisogno giornaliero dell'organismo.


Il cibo và quindi visto solo come una fonte di sostentamento e non come uno sfogo quando siamo tristi, felici ,arrabiati, annoiati, delusi, confusi etc.
Quante volte essendovi trovati in uno o l'altro stato d'animo, siete ricorsi a grandi abbuffate di cioccolata, patatine e quant'altro?


Ma come si può diminuire questo bisogno impellente di mangiare tutte le volte che crediamo di avere di bisogno per sentirci meglio?
La prima cosa da fare è capire qual'è lo stato d'animo che scatena questo bisogno impellente di mangiare.
In seguito, tutte le volte che ci ritroviamo in questo stato d'animo dobbiamo provare a rivolgere l'attenzione a qualche altra cosa,e crearci un hobby, tipo cucito o fare uno sport o qualsiasi cosa sia per voi molto interessante e soddisfacente.
In questo modo allontaneremo un po' la voglia di mangiare, ma non del tutto, e probabilmente qualche volta cadremo.
Arrivati a questo punto potrà accadere che, siccome sono caduto nella tentazione di fare le "solite grandi abbuffate" ormai possiamo lasciarci andare del tutto e mangiamo ancora più di prima!!!!!!
In questo caso bisogna invece  pensare, di aver solo dato sfogo a un piccolo bisogno ma che deve rimanere il più isolato possibile.
Inoltre, cercate di non rimanere legati alla bilancia perchè man mano che si arriva più vicini al nostro peso forma, la % di peso che perderemo sarà sempre minore, ma questa è una cosa normale.
Quindi non demoralizziamoci e teniamo duro!!!!